It:Visual Tour: Part 2 Editing the xorg.conf

From Sabayon Wiki
Revision as of 22:41, 1 June 2009 by Krisab (Talk | contribs)

(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search
i18n: en es it pl

Benvenuti alla seconda parte del Visual Tour: modifiche al file /etc/X11/xorg.conf. Useremo la linea di comando e l'editor Nano, per modificare il nostro xorg.conf. Prima che vi spaventiate al solo pensiero del terminale, è necessario sapere come farlo. Potreste trovarvi nelle condizioni di non disporre di interfaccie grafiche, e la vostra sola via d'uscita potrebbe essere solo questa.

Editxorg.png

Usiamo la scorciatoia Alt F2 e una finestra d'avvio di un comando verrà subito invocata. Digitiamo konsole, in modo da avviare il terminale di KDE (possiamo avviare qualsiasi programma di terminale a nostra disposizione). Bisogna essere root per poter modificare il file xorg.conf. Nel nostro esempio vogliamo aggiungere una risoluzione che sia adatta al nostro schermo. Quindi diamo il comando su e forniamo la password di root quando ci viene richiesta. Mentre viene fornita la password non avremo conferma visiva dei tasti premuti, non preoccupatevi, fornite la password e premete invio. Nei LiveCD/DVD la password di è root, quindi diamo root e via. Ora dobbiamo avviare nano per modificare il file /etc/X11/xorg.conf, per fugare ogni dubbio: È Case Sensitive, quindi assicuratevi di scrivere i percorsi nel modo giusto, cosi come il comando per avviare nano. Cliccate sulle immagini per vederle a piena dimensione.

Editxorg1.png

Ora abbiamo aperto xorg.conf, siamo pronti a modificarlo. Nel nostro caso scorriamo il file, fino a trovare le risoluzioni dello schermo. Dobbiamo cambiare la risoluzione "1280x1024".

Editxorg2.png

Semplice no? Non abbiamo bisogno di una GUI. Nel nostro esempio dobbiamo cambiare soltanto la profondità a 24, ma potremmo dover cambiare anche più cose. Ma ora dobbiamo salvare i cambiamenti. I comandi di nano son sulla parte inferiore della finestra, il simbolo ^ vuol dire Ctrl. Quindi dobbiamo premere Ctrl X e ci verrà chiesto di salvare i cambiamenti, potrete rispondere con Y per confermare e premere invio quando vi verrà chiesto il nome del file, manterrà xorg.conf in mancanza di altro. Nel caso abbiate una scheda che usa gli AMD ATI fglrx, usate questo comando:

/opt/bin/aticonfig --input=/etc/X11/xorg.conf --tls=1

Questo è necessario perchè le impostazioni per l'fglrx sono conservate nel file /etc/ati/amdpcsdb, quindi aticonfig rileva i cambiamenti fatti all'xorg.conf e aggiorna amdpcsdb in base ad essi.

Editxorg3.png

Ora siete dove avete iniziato, ma dovrete riavviare X per avere la vostra agognata risoluzione. Molti consigliano di premere semplicemente Ctrl Alt Backspace per riavviare X. Ma è preferibile usarlo in assenza di alternative. Quello non salverà la vostra sessione, non è una bella cosa da fare, tutto quello che dovrete fare per riavviare X in modo "pulito" è dare il comando /etc/init.d/xdm restart. Quindi è meglio che usiate questo.

Restartxdm.png

Oh Cielo! L'Oblio! Non vi preoccupate, è tutto normale.

Restartxdm1.png

Tutto a posto, un po' di pazienza.

Restartxdm2.png

Visto? Schermata di login, ora fornite username e password e premete invio.

Restartxdm3.png

Ora non è il massimo? Finalmente lo schermo è impostato correttamente.

Originariamente scritto da ~wolfden~