It:HOWTO: Configurare ed eseguire BOINC

From Sabayon Wiki
Jump to: navigation, search
Boinc-logo.png

Premessa sul calcolo distribuito

La risposta è molto semplice e al tempo stesso di grande importanza. I mezzi informatici, che sono uno strumento fenomenale in quanto hanno permesso di accelerare considerevolmente il progresso dell’umanità, sono sempre più fondamentali in qualsivoglia ambito di ricerca scientifica, dalla medicina alla fisica, dalla meteorologia allo studio del cosmo. Sebbene la potenza dei calcolatori vada aumentando di anno in anno, la necessità di capacità di calcolo risulta spesso maggiore di ciò che le possibilità economiche degli enti di ricerca offrono. Come fare per ovviare a questo problema? Una soluzione c’è, e qui entra in gioco il “calcolo distribuito”. Dislocati su tutto il pianeta ci sono oltre un miliardo di personal computer - 25 milioni in Italia - che generalmente vengono sfruttati solamente per una minima percentuale delle proprie capacità. Da qui la geniale idea alla base del “calcolo distribuito”: unire le forze di tanti computer per realizzare potenze di calcolo enormi, sfruttando appunto le risorse inutilizzate dei nostri computer. Per usare al meglio tutta questa potenza, i ricercatori del progetto Seti dell’Università di Berkeley hanno sviluppato il software BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing), una nuova e potente piattaforma per il calcolo distribuito che sfrutta le risorse dei PC offerte volontariamente.

Installazione

Disponibilità :

# equo s boinc
╠  @@ Cercando...
╠      @@ Pacchetto: sci-misc/boinc-7.6.33-r4 branch: 5, [sabayonlinux.org] 
╠          Disponibile:   versione: 7.6.33-r4 ~ tag: NoTag ~ revisione: 0
╠          Installato:    versione: 7.6.33-r4 ~ tag: NoTag ~ revisione: 0
╠          Slot:          0
╠          Homepage:      http://boinc.ssl.berkeley.edu/ 
╠          Descrizione:   The Berkeley Open Infrastructure 
╠                         for Network Computing 
╠          Licenza:       LGPL-2.1
╠   Keyword:  boinc
╠   Trovati:  1 voce


Installare Boinc :

# equo i boinc --ask


BOINC di default viene installato con un proprio utente "boinc" ed un proprio gruppo "boinc" con la cartella di lavoro in

/var/lib/boinc

Eseguire BOINC come utente generico

Qualsiasi utente nel sistema (nel caso ci siano più utenti che utilizzino il computer) può eseguire BOINC purchè ne abbia i permessi di accesso.

Una volta installato il pacchetto , procediamo ad impostare la cartella di lavoro del client (di default in /var/lib/boinc) con i permessi adeguati per l'utente boinc , di default la cartella ha proprietario root.

Avviare e fermare subito il client.In questo modo verrà creata la struttura base della directory di lavoro.Sarà quindi possibile editarne tutti i permessi

# systemctl start boinc && systemctl stop boinc
  • Impostare i permessi adeguati
# chown -R boinc:boinc /var/lib/boinc && chmod -R 775 /var/lib/boinc


Se si elabora anche con la GPU , l'utente "boinc" dovrà avere accesso alla periferica video.

  • Aggiunegre l'utente "boinc" al gruppo video
# gpasswd -a boinc video


  • Ogni utente dovrà essere incluso nel gruppo "boinc"
# gpasswd -a <utente> boinc


  • Se si desidera avviare il manager con una password (eseguire come <utente>) :
$ echo "<passowrd>" > /var/lib/boinc/gui_rpc_auth.cfg


  • Se NON si desidera alcuna password per il manager (eseguire come <utente>) :
$ echo "" > /var/lib/boinc/gui_rpc_auth.cfg


  • Avviare il client
# systemctl start boinc

(Azioni possibili : start|stop|restart)


  • Avviare il client all'avvio del sistema
# systemctl enable boinc

(Azioni possibili : enable|disable)


Cercare nel menu applicazione il boinc manager

Eseguire BOINC solo con un determinato utente

Installato il pacchetto BOINC , procedere con la modifica del boinc.service come segue , supponendo di installare la cartella di lavoro all'interno della vostra Home ma potete installarla in un qualsiasi punto del filesystem purchè il vostro utente ne abbia i permessi di lettura/scrittura.

  • Editare il file /usr/lib/systemd/system/boinc.service

modificando i seguenti parametri

User=<vostro_utente>
Group=users
--dir /home/<vostro_utente>/boinc


Riepilogo :

[Unit]
Description=BOINC Daemon

[Service]
User=<vostro_utente>
Group=users
Nice=19
ExecStart=/usr/bin/boinc_client --dir /home/<vostro_utente>/boinc --redirectio --allow_remote_gui_rpc

[Install]
WantedBy=multi-user.target
  • Aggiungere ulteriori opzioni alla riga riga "ExecStart" se necessario

Le opzioni :

--dir

indica al client che la directory di lavoro sarà quella indicata subito dopo l'opzione


--redirectio

è una opzione di default ed indica di loggare gli errori/ouput su file


--allow_remote_gui_rpc

permette di connettersi al client da remoto se si conosce l'IP pubblico o della rete locale (opzionale, ma utile)


  • Ulteriori opzioni da passare al client :
# boinc_client --help


  • salvare ed uscire dall'editor.


  • Dopo ogni modifica del file boinc.service , eseguire :
# systemctl daemon-reload


  • Prima di avviare il servizio occorre creare la directory di lavoro
$ mkdir ~/boinc


  • Se si desidera avviare il manager con una password :
$ echo "<passowrd>" > ~/boinc/gui_rpc_auth.cfg


  • Se NON si desidera alcuna password per il manager
$ echo "" > ~/boinc/gui_rpc_auth.cfg


  • Avviare il client
# systemctl start boinc

(Azioni possibili: start|stop|restart)

Se tutto è andato nei miglior dei modi è possibile aprire il client cercandolo all'interno del menu programmi del sistema desktop in uso. (Generalmente sotto la voce "altro")


  • Abilitare il servizio all'avvio
# systemctl enable boinc

(Azioni possibili: enable|disable)


Una volta aperto il manager , impostare l'uso del processore etc dal menu delle impostazioni del manager Abilitando la visualizzazione avanzata è possibile accedere ad ulterirori impostazioni non presenti nella visualizzazione semplice.

Spazio disco

Alcuni progetti richiedono molto spazio disco , assicurarsi che /var/lib/boinc (nel caso si utilizzi la directory di default) abbia spazio sufficiente per la corretta elaborazione delle WorkUnit. Eventualmente procedere come indicato precedentemente settando una nuova directory di lavoro più capiente mantenendo i permessi per l'utente/gruppo boinc

Impedire sovrascrittura della configurazione

Nel caso dell' aggiornamento del pacchetto , è probabile che il file di configurazione boinc.service venga sovrascritto con le impostazioni di default ; Inpedire che questo avvenga indicando ad entropy di non sovrascrivere tale file editando il file di configurazione di entropy client

/etc/entropy/client.conf

ed aggiungendo alla variabile

config-protect-skip

il file boinc.service (mantenendo quelli indicati di default)

Risulterà quindi :

 config-protect-skip = /etc/conf.d/hostname /etc/sudoers /etc/exports /usr/lib/systemd/system/boinc.service

Link utili

Sito Ufficiale BOINC

BOINC su GitHub

BOINC.Italy: Comunità italiana sul calcolo distribuito

BoincStats: Statistiche utenti e team

Boinc-logo.png