It:Entropy

From Sabayon Wiki
Jump to: navigation, search
i18n: ca de en es fr id it pl ru sv zh_tw

Riguardo Entropy

Il Logo del Progetto Entropy

Entropy è il nome del sistema di gestione di pacchetti di Sabayon Linux. Questo è il nome della completa infrastruttura di gestione, formata dal client Equo (testuale), dal client Sulfur (grafico, precedentemente noto come Spritz), dall'applet Magneto e dalle applicazioni server Reagent e Activator.

Cos'è un Repository di Pacchetti

I Repository sono un luogo dove son raccolti tutti i pacchetti, dai quali i software possono essere reperiti e installati su un computer. I Repository di Sabayon contengono oltre 9000 pacchetti diversi.

Riguardo Equo

Equo in Azione
For more information see the It:Equo main entry

Equo è il client testuale per il sistema di gestione dei pacchetti Entropy. È in grado di installare, rimuovere e aggiornare i pacchetti, risolvere le dipendenze, gestire le dipendenze inverse e i file di configurazione... E questo è solo l'inizio.

Uso di base

Ci sono parecchie opzioni che potete scegliere quando usate Equo, alcuni dei più comuni usi di base sono mostrati di seguito.

La ricerca di un pacchetto può essere facilmente eseguita mediante il comando equo search:

# equo search <package name>

Per installare un pacchetto usate l'opzione install, il flag --ask è opzionale, ma sentitamente raccomandato.

# equo install <package> --ask

Per rimuovere un pacchetto (disinstallare) usate la funzionalità remove come sotto:

# equo remove <package>

Lo scaricamento dell'elenco delle applicazioni per Sabayon aggiornato può essere effettuato con:

# equo update

L'aggiornamento di tutti i pacchetti alla versione più recente può essere eseguito con il comando seguente:

# equo upgrade --ask

Per maggiori informazioni sull'uso di Equo usate il messaggio di aiuto:

# equo --help

Questi comandi sono assolutamente il minimo indispensabile per la sopravvivenza. Sarebbe cosa buona e giusta leggersi un po' della nostra lista delle funzionalità di Equo per capire cosa si è in grado di fare con l'interfaccia CLI di Entropy.

Riguardo Sulfur

La UI Spritz, antenato di Sulfur
For more information see the It:Sulfur main entry

Sulfur è la GUI (Graphical User Interface, ovvero Interfaccia Grafica) a Equo, il Gestore di Pacchetti Binari di Sabayon Linux.

Caratteristiche

  • Interfaccia semplice da imparare e da utilizzare
  • Innovativo e user friendly
  • Selezione automatica degli aggiornamenti
  • Installazione semplice di pacchetti mascherati
  • Supporto di repository della Community
  • Molto altro!

Uso

Per una guida dettagliata all'uso si veda la pagina relativa a Sulfur la quale contiene una panoramica visuale di tutte le catratteristiche di Sulfur.

Riguardo Magneto

Magneto è l'applet che si prenderà la briga di controllare di tanto in tanto se siano usciti nuovi aggiornamenti. È piuttosto utile e pratica, nonostante il suo uso sia abbastanza semplice è possibile consultare la pagina per delucidazioni e approfondimenti.

Nuova Installazione - E ora che si fa?

Cosi... Avete installato una copia nuova nuova di Sabayon Linux e vi state chiedendo cosa fare.

Anzitutto imparate bene ad usare il gestore dei pacchetti, è di importanza vitale capire come si usa. Quindi documentatevi, e poi cominciate ad agire.

Ora che conoscete il gestore dei pacchetti, otteniamo la lista aggiornata dei pacchetti. Dovete essere root per eseguire questi comandi, quindi avviate su con la vostra password di root, se questa sarà quella corretta il vostro prompt cambierà a #. A differenza di altre distribuzioni qua è molto meglio se NON USATE sudo ma su.

     # equo update

Se ci sono delle lamentele riguardo altre istanze di Entropy aperte, è estremamente probabile che il mitico Magneto stia facendo il lavoro sporco al posto vostro. È altresì possibile che ci sia aperta un'istanza di Sulfur. Nel caso, chiudetela. Se ancora vi sono problemi ma di differente natura, provate:

     # equo update --force

Adesso che avete fatto, la cosa migliore è aggiornare Entropy all'ultima versione prima di aggiornare tutto il resto del sistema.

     # equo install entropy sulfur equo

Vi è una remota possibilità che il processo fallisca. In genere accade quando state utilizzando una versione di Sabayon molto indietro rispetto al punto di evoluzione cui la distro (ed Entropy con lei) è giunta. Se incontrate problemi, provate ad eseguire

     # equo install entropy sulfur equo --relaxed

A questo punto aggiorniamo eventuali files di configurazione:

     # equo conf update

Siamo pronti per aggiornare

     # equo upgrade --ask

Seguite la procedura, visto che vi metterà al corrente di ciò che fa e vi chiederà delle conferme. L'aggiornamento scaricherà i file binari, dopodiché li installerà. La lunghezza del processo dipende da quanti pacchetti vengono coinvolti, dal vostro computer e dalla banda. Dopo che tutto sarà completo, siate sicuri di eseguire:

     # equo conf update

Tenete presente che è un bene conoscere i file di configurazione del vostro sistema, visto che ne influenzano parecchio il comportamento. Per la maggior parte degli utenti scegliere l'opzione -5 sarà una soluzione ottima, ma si dovrebbero sempre osservare i cambiamenti ai file di configurazione, poiché alcune configurazioni potrebbero essere sovrascritte malgrado la nostra volontà.

Ora che avete riavviato e tutto funziona ed è aggiornato, di tanto in tanto Magneto vi informerà che vi sono aggiornamenti. Potete anche pensare di manutenere il vostro sistema usando Sulfur, se preferite l'uso di una interfaccia grafica alla CLI.

Approfondimenti e curiosità

Caratteristiche peculiari di Entropy

  • È compatibile con Gentoo Linux
  • Prende il meglio di Portage, Yum e APT
  • È terribilmente veloce
  • È SQLite Powered (embedded)
  • Intelligente ed incentrato sull'utente
  • Powerful Packages: pacchetti multipli contenuti in un archivio singolo (Smart Packages)
  • Supporta applicazioni self-contained (Smart Applications)
  • Pacchetti retrocompatibili: possono essere usati anche in Gentoo Linux dopo una semplice conversione
  • Supporto per branch multiple (ogni branch è una release)
  • Il Database è in grado di rilevare inconsistenze: sono incluse utilità di ripristino e di scansione di integrità
  • È facile installarlo ed usarlo in un ambiente Network
  • Supporto di repository multipli: chiunque è in grado di crearne uno
  • API estendibile e leggibile
  • la più avanzata Intelligenza Artificiale disponibile(Entropy ha un cervello)
  • Ottimo senso dell'umorismo, e molto altro ancora...

Quali sono gli scopi principali di Entropy?

Sono molte le ragioni che hanno condotto alla creazione di Entropy:

  • Fornire una grande efficienza, velocità straordinaria, e consumi più ridotti ai sistemi Sabayon Linux, guidati dalla volontà di fare di Sabayon una delle Migliori distribuzioni Linux
  • Portare Gentoo anche sulle macchine con meno risorse, o su quelle in cui la CPU non dovrebbe essere interamente occupata dalla compilazione
  • Introdurre un sistema semplice e moderno per gestire un sistema basato su Gentoo mantenendosi indipendenti da Portage pur rimanendo compatibili al 100%
  • Fornire un livello di IA nel campo dei gestori dei pacchetti: Entropy cerca di intuire le necessità dell'utente e agisce di conseguenza
  • Proporre un nuovo POV per gli sviluppatori: una rivoluzione Web 2.0 applicata ai gestori dei pacchetti, orientata al Desktop, alla semplicità d'uso e portare nuove idee e componenti per i sistemi basati su Linux

I Repository della Comunità

For more information see the It:Community Repositories main entry

I Repository della Comunità (Community Repositories) sono dei repository gestiti dagli utenti stessi, gli utenti hanno la possibilità di ricompilare i pacchetti con impostazioni diverse, aggiungere i loro pacchetti stessi e renderli disponibili a tutti. Chi pubblica un Repository è il solo responsabile di cosa è compilato e di come lo è.