It:Cloning Sabayon clonezilla

From Sabayon Wiki
Jump to: navigation, search
Clonezilla.png
Nome Homepage Versione
Clonezilla http://clonezilla.org 2.5.0-27


Question.png
Questo HowTo è stato composto con una risoluzione video di 1920x1080 px La visualizzazione potrebbe differire a seconda della risoluzione del monitor in uso


In questa guida procederemo alla creazione di una copia immagine di una instalalzione di Sabayon Linux utilizzando Clonezilla (Clonezilla Italia) , più precisamente si provvederà a :

  • Creare una immagine del disco (o partizione)
  • Creare una immagine di ripristino Live (imagine ISO o ZIP)
  • Ripristino di una immagine
  • Clonare l'installazione da Disco a Disco

Versione utilizzata per il tutorial : Clonezilla Live 2.5.0-27

Creare una immagine disco

Scenario

  • Sabayon Linux installata su disco /dev/sda
  • Disco di backup /dev/sdb (Interno o USB)

Scopo: Effettuare una copia immagine dell'intero contenuto del disco su un supporto di backup interno o esterno.

Le schermate di Clonezilla sono ben documentate e spiegano a grandi linee i vari passaggi che ci si prepara ad effettuare.

Avvio di Clonezilla

Avviare Clonezilla Live dal supporto DVD/USB.

  • Scegliere la modalità di avvio desiderata
Avvio di default
Altre opzioni
Selezione della localizzazione
Selezione della mappatura della tastiera
Selezione del layout della tastiera
Selezione della lingua della tastiera
Ulteriore opzione sulla tipologia di tastiera
Avviare Clonezilla

Creare immagine disco

Per creare (la schermata si presenta anche per il ripristino) una immagine del disco , selezionare device-image.

Selezionare la voce "device-image" per procedere alla creazione (o ripristino) dell'immagine.
Selezionere "device-device" per clonare direttamente il disco su un altro disco di capacità uguale o superiore di quello sorgente
Qui le opzioni dove salvare l'immagine,nell'esempio selezionare "local_dev" per salvare su un disco in locale
Il istema si mette in attesa per collegare un eventuale disco esterno da rilevare successivamente
La schermata successiva elenco i dispositivi connessi e si aggiornerà se viene collegato un ulteriore dispositivo, premere CTRL+C per continuare
In questa schermata occorre indicare su quale dispositivo l'immagine verrà salvata , nell'esempio la copia immagine sarà di /dev/sda1 e verrà salata in /dev/sdb1 , selezionare sdb1.
Qui è data la possibilità di navigare nel filesystem del dispositivo di destinazione per scegliere eventualmente un percorso di salvataggio diverso all'interno di questo filesystem. Nell'esempio si manterrà la root della partizione ( / )
Riepilogo selezione percorso di salvataggio
Selezionare modalità "Beginner" per utilizzare opzioni predefinite o la modalità "Expert" per accedere successivamente a più opzioni
Qui si presentano le opzioni di salvataggio per singoli partizioni o per l'intero disco, nell'esempio sceglieremo "savedisk"
Qui inseriamo il nome dell'immagine
Qui si dovrà scegliere il disco di cui si desidera creare l'immagine , nell'esempio è visualizzato solo sda
Opzioni per il filesystem,controllo del disco in questo caso
Altre opzioni per l'immagine salvata , controllo immagine
Opzione per criptare l'immagine salvata
Riepilogo dei comandi che verrano applicati
Serie di warning , "Y" per continuare
Copia immagine in corso....
Il contenuto della cartella salvata.Questa potrà essere utilizzata per il ripristino oppure creare un dispositivo avviabile di riptristino DVD/USB sempre tramite Clonezilla Live

Ripristino da un file immagine

Avere un backup in qualunque sua forma è importante, ma scoprire che i dati salvati possono essere corrotti oppure che una immagine salvata non risulti ripristinabile è inutile. Se si ha la possibilità , provare sempre un ripristino dati (su un dispositivo di test) come fase successiva a quella di backup.Questo ci metterà al riparo da future ed inattese brutte sorprese.

Stop.png
Durante la fase di ripristino di una immagine fare molta attenzione al dispositivo di destinazione; una volta avviata la procedura di ripristino tutti i dati presenti nel dispositivo di destinazione verranno cancellati !!!

Avviare Clonezilla Live come descritto al paragrafo 1.1 e procedere fino alla scelta del dispositivo di salvataggio (/home/partimg).

Selezionare la root directory dove è contenuta l'immagine da ripristinare (non selezionare la directory immagine) , l'elenco delle immagini verrà proposto in una fase successiva
Riepilogo delle informaioni immagine
Questa fase propone una nuova schermata con le opzioni di ripristino, nell'esempio ci si appresta a ripristinare l'intero disco , scegliere "restoredisk" come indicato
In questa schermata verranno elencate le varie immagini salvate se più di una. Selezionare quella desiderata (sabayon-kde-image nell'esempio).
Scegliere il dispositivo di destinazione cioè quello dove ripristinare l'immagine.Fare molta attenzione in quanto i dati sovrascriveranno tutto il contenuto del disco selezionato !!! Verranno poi proposte una serie di opzioni di controllo immagine ed altre cose , proseguire'...
Schermata riepilogativa con alcuni warning, procedere con "Y" ed invio...
Ripristino immagine avviata....
Ripristino immagine terminato !!!

Le opzioni della modalità esperto

Di seguito proposte le schermate con le opzioni della Modalità Esperto e quella relativa alla schermata nel caso si scelga di criptare l'immagine.Ogni schermata è ben documentata.

Opzioni di partenza e salvataggio....
Scelta del tipo di programma utilizzare
Opzioni extra
|
Opzioni di compressione
Maschera per dividere l'immagine risultante in più parti (Split) , valore espresso in megabyte (MB)
Prompt per la password nel caso si scelga di criptare l'immagine


Creare una immagine di ripristino ISO/ZIP

Clonezilla Live permette di creare una imamgine ISO avviabile (o un file ZIP) di una immagine precedentemente creata. Immgine che può essere masterizzata su un supporto DVD o inserita su un dispositivo USB.

Avviare Clonezilla Live come indicato al paragrafo 1.1. Procdere con le varie selezioni fino ad arrivare alla schermta delle operazioni d effettuare

Selezionare recovery-iso-zip
Selezionare l'immagine desiderata
Indicare nella maschera il dispositivo da ripristinare , una volta avviata immagine Live , il dispositivo indicato in questa fase verrà utilizzato come base del ripristino.Assicurarsi sempre che il dispositivo di destinazione sia quello corretto
Parametri extra per la scrittura della tabella delle partizioni del disco di destinazione.La schermata è ben documentata.Leggere con attenzione. Default:prima opzione (INVIO)
Selezione della lingua durante il ripristino
Selezione della mappatura della tastiera
Indicare la mappatura tastiera se si desidera un valore diverso
Selezionare il tipo direcovery desiderato , solo ISO,solo ZIP o entrambi. Nell'esempio selezionare solo ISO.
Avvio della creazione della ISO
Al termine dell'operazione di creazone del file ISO/ZIP , il file sarà disponibile nella root (/) delle immagini come indicato in figura.Sarà ora possibile masterizzare la ISO o scriverla in un dispositivo USB utilizzando ad esempio RosaImageWriter.Avviando il dispositivo , dopo una serie di conferme l'immagine verrà ripristinata nel dispositivo indicato precedentemente.Questo metodo fa si di rendere l'immagine di ripristino facilmente trasportabile e di mettere al sicuro i dati su più dispositivi



A voi l'arduo compito di provare le altre opzioni offerte da Clonezilla Live :D